plus minus gleich
toggle
toggle

Numero Verde Cosmari

Media Mensile
Raccolta Differenziata
11
Luglio
2015

Venerdì 10 luglio, presso la Sala Assembleare del Cosmari srl, si è tenuta l’assemblea generale dei Comuni soci del Cosmari.

E-mail Stampa PDF


In apertura di seduta il Presidente del CdA Marco Graziano Ciurlanti ha sottoposto ai sindaci la richiesta di alcuni cittadini e di componenti di movimenti politici e associazioni ambientaliste di poter prendere parte ai lavori dell’Assemblea in quanto il nuovo statuto della srl non prevede la partecipazione del pubblico. I sindaci, favorendo la massima trasparenza e la partecipazione diretta di tutti, hanno accordato all’unanimità l’accesso all’assemblea sia ai cittadini che ai rappresentanti dei media, però senza possibilità di intervenire o registrare.
Leggi tutto...
 
08
Luglio
2015

COMITATO PROVINCIALE DI PROTEZIONE CIVILE seduta del 9/7/2015 h 8,00 - Incendio nell’impianto di selezione e stoccaggio dei rifiuti urbani da raccolta differenziata

E-mail Stampa PDF

Comunicato stampa di aggiornamento situazione incendio presso COSMARI s.r.l– h 10,00


A seguito dell'incendio sviluppatosi nel corso della notte presso la struttura COSMARI s.r.l. in loc. Piane di Chienti di Tolentino, si è immediatamente riunito il Comitato Provinciale di Protezione Civile presieduto dal Presidente Pettinari, presso la Sala Operativa Integrata, con la partecipazione del Prefetto Preziotti, dell'ass. Regionale alla Protezione Civile Sciapichetti dei Sindaci dei comuni interessati dall'evento e dei rappresentanti del COSMARI s.r.l.

Di concerto e con il supporto degli esperti che compongono il comitato stesso è stata analizzata la situazione dal punto di vista delle operazioni di spegnimento e degli aspetti igienico sanitari per la salute delle persone e degli animali e per la tutela dell'ambiente nei comuni interessati: Tolentino, Macerata (frazioni Sforzacosta e Piediripa), Corridonia, Pollenza, Urbisaglia e Colmurano.


Allo stato attuale i vigili del fuoco stanno ultimando le operazioni di spegnimento e di conseguenza le emissioni di fumo sono in sostanziale esaurimento.


Permane tuttavia l'opporttunità di procedere ad un attento ed abbondante lavaggio con acqua corrente di ortaggi e frutta prodotti nei territori interessati ed al confinamento degli animali da cortile.


I monitoraggi sia per l'aria che per il suolo, nonché per gli alimenti, da parte dell'ARPAM e dell'ASUR, coadiuvati dal Corpo Forestale dello Stato, sono già iniziati ed i prelievi dei campioni verranno completati nella giornata di oggi.


I risultati delle analisi saranno resi noti non appena disponibili e sino ad allora si invita la popolazione ad adottare le precauzioni sopra indicate.


Seguiranno comunicati di aggiornamento in relazione all'evoluzione dell'evento e dei monitoraggi.



Il Presidente

COMITATO PROVINCIALE DI PROTEZIONE CIVILE

(dott. Antonio Pettinari)
 

 
26
Giugno
2015

A Porto Recanati rifiuti raccolti correttamente

E-mail Stampa PDF

In relazione all’articolo apparso oggi, venerdì 26 giugno 2015, sulla pagina di Porto Recanati del Corriede Adriatico il Cosmari precisa che le foto scattate dal lettore e pubblicate sulla propria pagina Facebook si riferiscono allo svuotamento di contenitori gialli per rifiuti indifferenziati e pannolini e pannoloni nella zona Scossici, nella giornata di lunedì, come da calendario.

Gli operatori, correttamente, provvedono a rimuovere i diversi sacchetti lasciati a terra nei pressi dei cassonetti stradali in quanto gli stessi, a seguito di una facile verifica, risultavano contenere rifiuti indifferenziati di varie tipologie e quindi non conferibili separatamente, anche se inseriti nei sacchetti blu.

Il cittadino, che in maniera tanto premurosa ha filmato gli operatori intenti nella raccolta, poteva tranquillamente chiedere direttamente delucidazioni agli stessi e appurare se quanto sopra riportato corrispondeva a verità. Forse aveva costui più a cuore il creare il caso che capire come stavano effettivamente le cose.

Resta inteso che l’errore iniziale e l’inciviltà sono da attribuirsi a chi abbandona i rifiuti e li conferisce in maniera errata senza rispettare regolamento, orari e giornate.

Leggi tutto...
 
11
Giugno
2015

Progetto RAEEMIDA: Legambiente, Cosmari e AGP hanno sottoscritto un progetto per la raccolta di RAEE destinati a preparazione al riutilizzo

E-mail Stampa PDF

da sinistra: Paolo Gattafoni, Francesca Pulcini, Giuseppe Giampaoli, Simone Brunetti, Stefano Ciafani, Marco Graziano Ciurlanti, Denis Ceccoli, Filippo Ugolini, Rosalia Calcagnini, Gianfranco Borgani, Luigino QuarchioniCi sono abbastanza risorse per soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l’avidità di ogni uomo”  (Gandhi)

Il Vicepresidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, Marco Graziano Ciurlanti Presidente del Cosmari SRL, Denis Ceccoli Amministratore unico Green Power, Simone Brunetti Direttore generale AGP SpA, Luigino Quarchioni Responsabile nazionale Legambiente “Green Economy”, Francesca Pulcini Presidente di Legambiente Marche, Rosalia Calcagnini Vicepresidente Cosmari SRL, Giuseppe Giampaoli Direttore Cosmari SRL, Paolo Gattafoni, Maria Elena Sacchi, Armando Vitali componenti del CdA Cosmari SRL, Filippo Ugolini responsabile commerciale AGP SpA, hanno illustrato alla stampa la nuova Convenzione per la raccolta dei RAEE destinati a preparazione al riutilizzo sottoscritta con AGP SpA.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 9 di 48
utenti online