plus minus gleich
toggle
toggle

Novità Raccolta Differenziata Loreto

Numero Verde Cosmari

Media Mensile
Raccolta Differenziata
21
Settembre
2017

Macerie del sisma. CNA: bene il coinvolgimento delle imprese locali. Attenzione sulla ricostruzione, si rischia che lavorino solo le aziende più strutturate.

E-mail Stampa PDF

Incentivare il riutilizzo delle materie prime e seconde frutto della raccolta e cernita delle macerie, velocizzare la procedura, trovare ulteriori aree di stoccaggio, deposito e lavorazione del materiale, soprattutto in vista delle tonnellate che arriveranno da sgomberi e demolizioni private. Sono le proposte della CNA Territoriale di Macerata che, tramite il Presidente Ligliani, il Direttore Ramadori e il responsabile regionale Costruzioni Bilei, ha presentato nell’incontro organizzato al Cosmari di Tolentino, alla presenza dei vertici del consorzio Calcagnini e Giampaoli, del Sindaco Pezzanesi e dell’assessore regionale Sciapichetti.

La mattinata si è aperta con la visita all’impianto del consorzio tolentinate con il direttore generale Giuseppe Giampaoli.

“Ottimo il lavoro svolto dal Cosmari, che sta seguendo un piano di recupero realmente virtuoso – riferiscono Giorgio Ligliani e Luciano Ramadori – oggi intendiamo fare il punto della situazione su uno degli aspetti più delicati della partita del post sisma. Le aziende che trasformano e riutilizzano le materie derivate vanno coinvolte, come già sta facendo il Cosmari, e integrate nella filiera, dando la possibilità di usare i materiali anche fuori dal contesto della ricostruzione, riducendo così l’impatto ambientale”. Marco Bilei, responsabile regionale CNA Costruzioni, a proposito della prospettiva della ricostruzione pesante, ha parlato di “protocollo di riutilizzo” da far sottoscrivere alle istituzioni, ricordando che “le imprese sono interessate a partecipare alla fase di ricostruzione nonostante una normativa che richiede una forte strutturazione e non favorisce le pmi che cercano di uscire dalla crisi. Se consideriamo il pagamento dei lavori per stati di avanzamento, infatti, il rischio è che siano coinvolte nella ricostruzione solo le imprese con grande capacità finanziaria”. Bilei ha accolto con favore l’iniziativa di Cosmari, d’accordo con la Regione Marche, di offrire al prezzo calmierato di 5 euro a tonnellata i materiali recuperati dalle macerie.

Leggi tutto...
 
11
Agosto
2017

Cordoglio per la scomparsa di Stefano Capponi

E-mail Stampa PDF

Stefano CapponiIn queste ore è venuto a mancare, a seguito di una lunga malattia che aveva provato a combattere con grande determinazione e dignità, Stefano Capponi.
Dipendente prima di Sintegra e poi di Cosmari ha ricoperto in questi anni l’incarico di capo area dei Comuni di Civitanova Marche, Potenza Picena, Porto Recanati e Treia, occupandosi del servizio di raccolta dei rifiuti differenziati e indifferenziati e in particolare del servizio “Porta a Porta”.
Dotato di grande umanità, Stefano Capponi ha lavorato dimostrando tutte le sue capacità professionali e ha contribuito in maniera determinante alla crescita costante della qualità dei servizi offerti ai cittadini da Cosmari srl.
In maniera seria, pratica e adeguata ha svolto le sue mansioni all’interno dell’azienda andando ben oltre quanto di sua stretta competenza, dimostrandosi spesso molto utile nel risolvere le problematiche connesse ai servizi di raccolta, lavorando in maniera costruttiva e propositiva insieme agli altri capo area, in stretta sinergia con la Direzione aziendale e tutti i compagni di lavoro, lavorando e impegnandosi fino agli ultimi giorni. Molto attivo nel mondo associazionistico sportivo si è distinto anche per il suo impegno nel sociale.
Sarà sempre ricordato da tutti i colleghi come una persona disponibile quanto affabile. A tutti mancheranno la sua innata simpatia, la sua straordinaria cordialità ed educazione ma soprattutto mancheranno le sue doti professionali, il suo dolce sorriso, capace di “scaldare” ogni cuore.
Resterà sempre il suo insegnamento nell’affrontare in maniera positiva le avversità della vita.
Il Presidente unitamente ai componenti del CdA, il Direttore generale ing. Giuseppe Giampaoli e tutti i colleghi esprimono le loro condoglianze e sono vicini in questo particolare momento di grande dolore alla moglie Patrizia, al figlio Andrea, ai fratelli Franco e Mario, ai genitori ed a tutta la famiglia.

 
21
Luglio
2017

Approvato all’unanimità il Bilancio preventivo 2017 del Cosmari srl. Risparmi e riduzione della tariffa della raccolta. Stabilite le indennità del CdA

E-mail Stampa PDF

Approvato all’unanimità dall’Assemblea dei Comuni soci di Cosmari srl il bilancio preventivo 2017.Nella sala riunioni della sede di Tolentino erano presenti molti sindaci o delegati che erano chiamati a decidere, oltre che sul bilancio preventivo, anche sulla determinazione delle indennità dei componenti del consiglio di amministrazione.

In apertura di seduta il Presidente Marco Graziano Ciurlanti e il Direttore Giuseppe Giampaoli hanno illustrato la previsione di bilancio 2017, dopo l’anno di assestamento “post incendio”, che ha nei fatti inciso in maniera importante sulla struttura economico/finanziaria dell’impresa e che rappresenta una situazione di esercizio in cui si potrà riportare quell’equilibrio normalizzato permettendo al contempo il riallineamento di tutte le dotazioni tecniche danneggiate dall’evento indicato e la focalizzazione dell’organizzazione aziendale ad ottimali performance di gestione. L’anno in corso sarà peraltro di molto influenzato dai noti e disastrosi eventi sismici che hanno così pesantemente gravato su gran parte dei territori gestiti direttamente da Cosmari.

Leggi tutto...
 
13
Luglio
2017

Attivato a Loreto il servizio di raccolta differenziata “Porta a Porta”

E-mail Stampa PDF

Prima settimana di attivazione del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti su tutto il territorio comunale di Loreto.

Come è facilmente comprensibile, questi primi giorni, sono serviti per cominciare a prendere dimestichezza con questo particolare metodo di conferimento dei rifiuti “Porta a Porta”.

Gli operatori del Cosmari stanno terminando la consegna dei kit con il materiale informativo e i sacchetti e soprattutto stanno adattando le metodologie del servizio alle esigenze delle utenze non domestiche. Infatti tutti gli operatori economici, in base agli specifici bisogni, strettamente connessi alla loro attività e alla conseguente produzione dei rifiuti, vengono dotati, se necessario, di cassonetti riservati e di giorni specifici per la raccolta, anche straordinari al calendario già stabilito.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 57

Il presente sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in "Raccoltaportaaporta" acconsenti al loro uso; Per ulteriori informazioni visita la nostra pagina web privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information